CORSO PATENTINO CARRELLO ELEVATORE

Il 22 e 23 ottobre 2020

FORMAZIONE & SICUREZZA 81.08 accreditata con Ente Paritetico, organizza un corso abilitante all’uso del Carrello Elevatore in conformità ai requisiti previsti da normativa vigente.

Il corso per carrellista ha una durata di 12 ore è svolto a Lanciano (CH). Il corso prevede una parte teorica svolta in aula ed una parte pratica svolta in area appositamente attrezzata con carrello elevatore. Al termine del corso, previo il superamento delle verifiche (teoriche e pratiche) ed una frequenza non inferiore al 90% delle ore previste, verrà rilasciato un attestato abilitante all’uso delle attrezzatura valido sul territorio italiano e nell’ambito della Comunità Europea.

I corsi sono aperti a tutti, uomini e donne, sia che non abbiano alcuna esperienza nell’utilizzo delle attrezzature, sia a quanti abbiano già maturato esperienza nell’utilizzo di tali attrezzature di lavoro.

Requisiti per partecipare al corso: maggiore età e patente di guida.

CALENDARIO NUOVI CORSI SALDATORE

Nuovo calendario corsi

Sede Ortona:

  • Corso per la qualifica di International Welding Inspector CSWIP 3.1 su licenza TWI:
    • Data corso: 05-06-07-08-09 ottobre 2020
    • Data esame: 09 ottobre 2020  
  • Corso di formazione teorico-pratico per la SALDATURA MIG/MAG di acciaio al carbonio e/o acciaio inox e/o alluminio:
    • Durata corso: 25 ore
    • Date corso: 05-06-07-08-09 ottobre 2020  orario 08.30-13.30
  • Corso di formazione teorico-pratico per la SALDATURA TIG di acciaio al carbonio e/o acciaio inox e/o alluminio:
    • Durata corso: 40 ore
    • Date corso: 05-06-07-08-09 ottobre 2020  orario 08.30-13.30 e 14.30-17.30
  • Corso di formazione teorico-pratico per la SALDATURA AD ELETTRODO RIVESTITO di acciaio al carbonio e/o acciaio inox:
    • Durata corso: 40 ore
    • Date corso: 05-06-07-08-09 ottobre 2020  orario 08.30-13.30 e 14.30-17.30
  • Corso per la qualifica di 2° livello CND nel metodo Particelle Magnetiche (MT) secondo Norma ISO 9712 (e/o  SNT TC 1A):
    • Date corso: 12-13-14 ottobre 2020
    • Data esame: 14 ottobre 2020
  • CCorso per la qualifica di 2° livello CND nel metodo Esame Visivo (VT) secondo Norma ISO 9712 (e/o  SNT TC 1A):
    • Date corso: 26-27-28 ottobre 2020
    • Data esame: 28 ottobre 2020
  • Corso per la qualifica di 2° livello CND nel metodo Ultrasonoro limitazione Spessimetria (UT/tm) secondo Norma ISO 9712:
    • Date corso: 19-20-21 ottobre 2020
    • Data esame: 21 ottobre 2020
  • Corso per la qualifica di 2° livello CND nel metodo Ultrasonoro (UT) secondo Norma ISO 9712 (e/o  SNT TC 1A)::
    • Date corso: 19-20-21-22-23-26-27-28-29-30 ottobre 2020
    • Data esame: 30 ottobre 2020
  • Corso per la qualifica di 2° livello CND nel metodo Liquidi Penetranti (PT) secondo Norma ISO 9712 (e/o  SNT TC 1A):
    • Date corso: 26-28-29 ottobre 2020
    • Data esame: 29 ottobre 2020
  • Corso per la qualifica di 2° livello CND nel metodo Radiografico – limitazione Lettura Lastre (RT/RI) secondo Norma ISO 9712:
    • Date corso: 02-03-04-05 novembre 2020
    • Data esame: 05 novembre 2020
  • Corso di addestramento e qualifica come WELDING COORDINATOR in accordo alla Norma ISO 14731:
  • Date corso: 09-10-11-18-19 novembre 2020
  • Data esame: 19 novembre 2020

Sede Atessa:

Nessun corso in programma

Per tutte informazioni si prega di contattare il 392/4997759

CORRETTA GESTIONE DELL’OLIVO

Dalla Raccolta alla Potatura
21 Febbraio 2020

Ore 08.30: Ritrovo dei Partecipanti

Ore 8.30-9.00: Registrazione dei Partecipanti

Ore 09.00-11.00: La Fisiologia dell’Olio associata alla potatura: Concetti Teorici di potatura dell’olivo: Il Vaso Policonico, Forme Intensive, Potatura di Allevamento, di Produzione e di Riforma. Criteri di Potatura minima a cura del Dott. Francesco Di Silvestre

Ore 11.00-13.30: Lezioni di Potatura Pratica a cura dei Formatore Sig. Gennaro Montecchia con il supporto di Abruzzo Tree Expert.

Ore 13.30-14.30: Pausa Pranzo

Ore 14.30-15.30: Dimostrazione delle attrezzature per raccolta e potatura

Ore 16.00-16.30: Consegna Attestati di Partecipazione

Costo per la partecipazione Euro 40,00 + Iva
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di 15 partecipanti.
Abruzzo Tree Expert si riserva la possibilità di modificare il programma in caso di condizioni meteo avverse


ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI
E DEI DOTTORI FORESTALI DI PESCARA

PATROCINATO DA

SPONSOR TECNICO

Per info:    Matelda Codagnone
Tel.:           +39.392.4997759                                 
e-mail:       formazionesicurezza81.08@gmail.com

Palermo, esplode la gomma di un camion: muore gommista di 18 anni

Alaenj Camara, gommista di 18 anni di origini senegalesi, è morto questa mattina in seguito all’esplosione della gomma di un camion che stava aggiustando. Sul posto i sanitari del 118, che tuttavia hanno solo potuto constatare il decesso del giovane. I carabinieri hanno aperto un’inchiesta per accertare che siano state rispettate le norme di sicurezza sul lavoro.

Sorgente: Palermo, esplode la gomma di un camion: muore gommista di 18 anni

Dirty Dozen: la “sporca dozzina“ della Sicurezza

“Non bisogna organizzare i propri piani in base a ciò che il nemico potrebbe fare, ma alla propria preparazione.” (Sun Tzu).

Sorgente: Dirty Dozen: la “sporca dozzina“ della Sicurezza

COLTIVARE in SICUREZZA

COLTIVARE in SICUREZZA è una linea dedicata alle azienda del settore agricolo tesa ad offrire servizi in materia di sicurezza sul lavoro.

Il maggiore settore merceologico italiano è quello del comparto agricolo, da qui è nata l’idea di dedicare una linea di servizi e di consulenza specifica e mirata per gli agricoltori e le aziende agricole. L’obbiettivo è di supportare gli agricoltori negli adempimenti normativi di formazione, consulenza e prevenzione nei luoghi di lavoro.

Servizi offerti in collaborazione con SPIDER WORK s.r.l.

  • RSPP Esterno
  • Visite Mediche
  • Formazione Sicurezza Lavoro: Lavoratori, Primo Soccorso, Antincendio
  • Patentini Attrezzature: Trattori, Escavatori, Muletto, Carro raccolta
  • Patentino Motosega
  • Formazione D.P.I. III categoria: Funi, Imbragature, Ganci
  • Formazione spazi confinati (Silos)
  • Corsi Lavori in Siti Naturali ed Artificiali
  • Corsi Arboricoltura
  • Potatura alberi d’alto fusto con tecnica Tree Climbing
  • Valutazione stabilità alberi
  • Corretta gestione dell’olivo: dalla Raccolta alla Potatura
  • Vendita e revisione D.P.I. III categoria

Per tutte le informazioni contattaci

Professionisti e costi della sicurezza, al Senato arriva il disegno di legge

Obblighi minimi tariffari ed una calendarizzazione immediata per il ddl 743 ‘Disposizioni in materia di valutazione dei costi della sicurezza sul lavoro’

sicurezza appalti pubblici

Nessuno tocchi i minimi tariffari per i professionisti della sicurezza. L’alzata di scudi arriva questa volta non dagli ingegneri ma dagli architetti: il monito è dell’Ordine degli Architetti di Roma, che chiede urgentemente la calendarizzazione del ddl n. 743 in merito alle Disposizioni in materia di valutazione dei costi della sicurezza sul lavoro, presentato dai senatori Paolo Nugnes e Stefano Patuanelli per promuovere la sicurezza sul lavoro negli appalti pubblici. Un obiettivo da raggiungere grazie soprattutto alle competenze dei professionisti coinvolti, che potranno garantire la qualità del loro operato anche attraverso l’applicazione rigorosa delle tariffe previste per le categorie professionali coinvolte, in primis il coordinatore per la sicurezza nella fase progettuale ed esecutiva.

Per continuare a leggere l’articolo clicca sul pacchetto  🎁

Ispezioni sul lavoro: svolgimento e fasi dei controlli

Come avviene l’ispezione sul lavoro da parte degli organi di vigilanza e quali sono le fasi di svolgimento, i controlli e i verbali dell’ispettorato

In Italia le ispezioni sul lavoro, ovvero i controlli sul rispetto delle norme in materia di lavoro sono affidate all’Ispettorato Nazionale del Lavoro (in sigla INL) che le esercita attraverso propri ispettori dislocati nelle 74 sedi territoriali (abbreviate ITL) sparse nello stivale.

Da quando è operativo (1° gennaio 2017) l’INL ha inglobato le attività di vigilanza prima svolte da Ministero del Lavoro, INPS e INAIL. Eccezion fatta per i controlli in materia di igiene e sicurezza sul lavoro per i quali sono competenti le ASL, il personale dell’Ispettorato vigila su:

  • Osservanza delle leggi in materia di diritti civili e sociali dei dipendenti, di tutela dei rapporti di lavoro e di legislazione sociale;
  • Applicazione dei contratti collettivi nazionali di lavoro, oltre a quelli territoriali ed aziendali;
  • Corretto funzionamento delle prestazioni previdenziali e assistenziali in favore dei lavoratori.

Per continuare a leggere l’articolo clicca sul logo 

Regresso e surroga INAIL: risarcimento delle prestazioni erogate a seguito di infortunio o di malattia professionale

L’INAIL ha il potere di chiedere il risarcimento delle prestazioni erogate, nei casi di infortunio o di malattia professionale, quando nelle cause che hanno determinato l’evento, sia accertata una responsabilità di uno più soggetti.

Regresso e surroga INAIL: risarcimento delle prestazioni erogate a seguito di infortunio o di malattia professionale


Posto che l’infortunio, o la malattia professionale, si deve verificare solo per eventi casuali e di forza maggiore riconducibili al lavoro, la responsabilità si configura nel momento in cui un comportamento o una omissione alterino in senso negativo la normale casualità degli eventi.
La situazione tipica è quella delle norme in materia di sicurezza sul lavoro l’inosservanza delle quali, con certezza, altera in senso negativo le normali condizioni di lavoro aumentando la possibilità che si verifichi uno degli eventi tutelati dall’INAIL.
Le azioni di recupero delle prestazioni erogate, definite genericamente di “rivalsa”, sono:

  • il regresso (regolato dagli artt. 10 e 11 del T.U. INAIL);
  • la surroga (regolata dall’art. 1916 del Codice Civile).

Per continuare a leggere l’articolo clicca qui: 


⚠️ MICROCREDITO REGIONE ABRUZZO – PUBBLICATI I NUOVI BANDI…

📌 Finanziamenti agevolati da 5 mila a 30 mila euro a favore di “imprese GIÀ ESISTENTI” finalizzati per investimenti e per liquidità;

📌 Finanziamenti agevolati a favore delle “NUOVE IMPRESE e LIBERI PROFESSIONISTI” da un minimo di 5 mila fino ad un massimo di 25 mila euro;

📌 Finanziamenti agevolati a favore di imprese e liberi professionisti che hanno già usufruito del precedente microcredito, da un minimo di 20 mila fino ad un massimo di 50 mila euro. In caso di assunzione stabile di almeno un lavoratore è previsto un contributo a fondo perduto pari al 25% dell’importo finanziato.

Sono escluse le SRL e le SPA.

Per ulteriori chiarimenti contattatemi al 3924997759 o scrivete a formazionesicurezza81.08@gmail.com